Sei un docente di ruolo?
Su alphatest.it puoi acquistare tutti i libri del catalogo Sironi Editore
con il bonus docenti 2017/2018.
 
Vuoi registrarti oppure effettuare il tuo login? Clicca qui
Home
Il catalogo completo
Libri in arrivo
Le recensioni
indicativo presente
Questo e altri mondi
Galįpagos
Fuori collana
Spore
I ferri del mestiere
La scienza in tasca
Semi di zucca
La scheda
Leggi gli articoli
Commenta il libro
Consiglia a un amico
Aggiungi al carrello
Elvis Riboldi
Cerca nel sito
Mailing list
Scrivici
Area utenti
Registrati
English 
Acquistare online
F.A.Q. tecniche
Condizioni generali
Foreign rights
Una semplice proposta
Walter Forchesato, Andersen, 15.04.2013

Juanita, la piccola protagonista di questo eccellente albo, è indubbiamente un tipetto tosto e deciso. Un giorno, mentre è a far la spesa con la mamma, in un quartiere popolare vede una donna che sta rovistando in un bidone dell'immondizia alla ricerca di cibo. Resta profondamente colpita dalla scena tanto che decide di approfondire la questione e di capire che cosa è possibile fare per risolvere almeno in parte il problema. Non passano molti giorni ed ecco le proposte della bimba: semplici e incisive, pacate e sagge.

"Puro buon senso" direbbe Tex Willer. Volendo, decisamente ardite ma per nulla utopiche, bensì realistiche e ben ancorate ai meccanismi della vita quotidiana, pronte a dimostrarci che un altro mondo è possibile. Juanita poi, dopo averle lette ai genitori, le manda a uno dei candidati il quale non solo risponde, ma promette tutto il suo impegno se sarà eletto. In poche parole, senza un filo di retorica e di ideologia, un bell'esempio di come la politica vera sia qualcosa che riguarda tutti, anche l'infanzia. Qualcosa che parte dal basso e che ci sprona eticamente e civilmente. In modo implicito e con garbo sta altresì a dimostrare come sia possibile organizzare modelli alternativi capaci di tagliare, pian piano le unghie alle speculazioni finanziarie e ai meccanismi di spreco e sfruttamento tipici della globalizzazione. Ma, volendo, sta a indicare come la crisi che da tempo ci morde sia anche e soprattutto crisi ideale e culturale. E qui, senza forse, bisognerebbe rileggere un classico dell'albo illustrato come Federico, di Leo Lionni.

La storia si ambienta a Brasilia e nelle quattro pagine finali dedicate al Brasile e alla funzione di un sindaco e di come viene eletto, si accenna che a Belo Horizonte l'amministrazione comunale si sta muovendo proprio in questa direzione. Felice la grafica e quanto mai efficaci e piacevoli le illustrazioni della Keyrieh, ancora giovane illustratrice iraniana ma con un ragguardevole plamarès di prestigiosi riconoscimenti. Selezionata alla Mostra degli illustratori della Fiera di Bologna, Golden Apple alla Biennale di Bratislava, la ricordo altresì al concorso della Teatrio a Chioggia. La sue vivacissime tavole con quei buffi omini visti di profilo e nel privilegio accordato a pochissimi colori (verde in primis, ocra, bainco e nero) si accordano alla perfezione con le ragioni del testo, sottolineandone le sue valenze di classe. Brutta parola che oggi non si è soliti adoperare o si adopera a sproposito.

Tutti i diritti degli articoli della rassegna stampa di sironieditore.it di proprietą dei rispettivi autori/testate/siti.
Testo riprodotto unicamente a scopo informativo.

Acqua fresca?
di Silvio Garattini
Galįpagos
"L'idea fondamentale. Intervista a Fabio Toscano" di Carlo Silini, Corriere Ticino
"Il cervello geniale che valeva per due" di Giulia Villoresi, Il Venerdģ di Repubblica
"Come funzionava la testa di Leonardo" di Giovanni Caprara, Sette, Corriere della sera

Sironi Editore č un marchio di Alpha Test srl
via Mercalli 14 - 20122 Milano
tel. 02 5845981 - fax 02 58.45.98.96