Sei un docente di ruolo?
Su alphatest.it puoi acquistare tutti i libri del catalogo Sironi Editore
con il bonus docenti 2017/2018.
 
Vuoi registrarti oppure effettuare il tuo login? Clicca qui
Home
Il catalogo completo
Libri in arrivo
Le recensioni
indicativo presente
Questo e altri mondi
Galįpagos
La scheda
Leggi gli articoli
Commenta il libro
Consiglia a un amico
Aggiungi al carrello
Fuori collana
Spore
I ferri del mestiere
La scienza in tasca
Semi di zucca
Elvis Riboldi
Cerca nel sito
Mailing list
Scrivici
Area utenti
Registrati
English 
Acquistare online
F.A.Q. tecniche
Condizioni generali
Foreign rights
L'eccezionale compagna di vita di Charles Darwin e della sua teoria
Silvia Bencivelli, Le Scienze, 01.04.2013

Fu la prima persona a leggere gli appunti di Charles Darwin, e la prima a capirli. Fu sua la mano che vergò i primi appunti critici a margini della nascente teoria dell'evoluzione. Ma fu sua anche la mano che si prese cura amorevolmente del grande scienziato, che lo segui nei lunghi anni di scrittura e tormentata rielaborazione delle teorie al ritorno del viaggio sul Beagle, che allevò i suoi dieci figli e i molti nipoti.

La storia di Emma Darwin non è la semplice storia di una moglie e madre premurosa: Emma fu una donna intelligente e forte, e soprattutto straordinariamente colta. Si innamorò di suo cugino Charles a trent'anni, e solo allora decise di sposarsi: lei, figlia di ricchi industriali illuminati, i produttori delle ceramiche più famose di Inghilterra, che aveva fatto il Grand Tour a 16 anni, aveva preso lezioni di piano da Chopin e parlava discretamente tre lingue straniere, italiano compreso. Il racconto affascinante della vita di Emma Darwin si snoda come un romanzo nelle pagine della sua prima biografia scritta da Chiara Ceci al termine di quattro anni di meticolose ricerche in Inghilterra, con lo studio di 15.000 documenti tra testi e lettere private. Chiara Ceci è una naturalista italiana: ha curato la grande mostra su Darwin del 2009, e durante i lavori per la stesura del libro si è trasferita a Cambridge, dove lavora per la Royal Society of Chemistry. Su Emma Darwin e sul suo libro tiene anche un blog: una specie di diario di viaggio aggiornato con le date degli eventi pubblici su Emma Darwin in Italia.

Il riscatto della figura di Emma, che in molti (come confessa anche Niles Eldredge nella prefazione) avevano finora considerato poco più di una brava moglie e madre, parte da queste pagine e diventa una lezione di storia della scienza ma anche di rispetto e passione per il lavoro intellettuale. Lo è per esempio la famosa lettera In cui Emma si diceva preoccupata per la mancanza di fede religiosa del marito, che Darwin conservò con amore e rilesse fino a consumarla: non segui nessun conflitto tra i due, anzi, ed Emma continuò a stare accanto al marito incoraggiandolo nei suoi studi, mentre Charles continuò a considerare Emma la sua prima consigliera. E lo è anche lo sguardo lucido sull'Ottocento, che Emma visse per quasi 90 anni, e quello sull'Inghilterra vittoriana: insieme a Emma gli inglesi scoprivano le meraviglie della nuova rete ferroviaria e di quella fognaria, ma anche le lacerazioni sociali della Rivoluzione industriale e la nascita del proletariato urbano. Intanto, anche la scienza preparava la sua rivoluzione, ed era proprio a casa di Emma che se ne ponevano le basi.

Tutti i diritti degli articoli della rassegna stampa di sironieditore.it di proprietą dei rispettivi autori/testate/siti.
Testo riprodotto unicamente a scopo informativo.

Acqua fresca?
di Silvio Garattini
Galįpagos
"L'idea fondamentale. Intervista a Fabio Toscano" di Carlo Silini, Corriere Ticino
"Il cervello geniale che valeva per due" di Giulia Villoresi, Il Venerdģ di Repubblica
"Come funzionava la testa di Leonardo" di Giovanni Caprara, Sette, Corriere della sera

Sironi Editore č un marchio di Alpha Test srl
via Mercalli 14 - 20122 Milano
tel. 02 5845981 - fax 02 58.45.98.96