Sei un docente di ruolo?
Su alphatest.it puoi acquistare tutti i libri del catalogo Sironi Editore
con il bonus docenti 2017/2018.
 
Vuoi registrarti oppure effettuare il tuo login? Clicca qui
Home
Il catalogo completo
Libri in arrivo
Le recensioni
indicativo presente
Questo e altri mondi
La scheda
Leggi gli articoli
Commenta il libro
Leggi i commenti
Consiglia a un amico
Aggiungi al carrello
Galįpagos
Fuori collana
Spore
I ferri del mestiere
La scienza in tasca
Semi di zucca
Elvis Riboldi
Cerca nel sito
Mailing list
Scrivici
Area utenti
Registrati
English 
Acquistare online
F.A.Q. tecniche
Condizioni generali
Foreign rights
"L'elenco telefonico di Atlantide" di Tullio Avoledo
Enzo Baranelli, Gialloweb, 05.02.2003
Gialloweb
Questo e altri mondi č il nome di una nuova collana di narrativa della casa editrice Sironi, inaugurata in modo perfetto dal romanzo di esordio di Tullio Avoledo, L'elenco telefonico di Atlantide. La contaminazione di generi letterari e spunti cinematografici si inserisce all'interno del racconto di una realtą che l'autore conosce molto bene, rivisitata in chiave narrativa grazie a Giulio Rovedo, il protagonista del romanzo. L'assonanza dei nomi e un'identica professione (responsabile dell'ufficio legale di una banca) rendono Rovedo un chiaro alter ego dell'autore, scelta meno scontata di quello che sembra in un romanzo in cui realtą parallele, vere o presunte, complotti e sogni si mescolano lentamente in una trama sempre pił complessa e affascinante. Capace di mescolare i riferimenti culturali pił diversi, dalla citazione letteraria alla pubblicitą televisiva, Avoledo riesce a tenere avvinto il lettore al testo prima ancora che la storia, con il suo modo di raccontarla. Una piccola banca del Nord Est viene assorbita da un gruppo finanziario con vasti e ramificati interessi, Bancalleanza, e molti uffici, tra cui quello legale, saranno ridimensionati e spostati verso la sede centrale: un evento quasi quotidiano inizia subito a trasformarsi in un oscuro complotto dove anche in un anonimo condominio si celano segreti oltre ad una strana fonte d'acqua, dagli effetti, forse, miracolosi. Antichi riti egizi, esoterismo, teorie gnostiche e una dose massiccia di fantascienza alla Philip K. Dick, tutto č amalgamato con cura per ottenere un romanzo coinvolgente e soprattutto molto ironico, in grado di giocare con i tanti tasselli della trama, creando un puzzle di influenze e generi. Il protagonista del romanzo colleziona lettere o cartoline di alcuni scrittori che ammira e con cui č riuscito a stabilire una breve corrispondenza: il lungo elenco contenuto a pagina 296 č un omaggio dell'autore alle proprie passioni letterarie e agli ispiratori del romanzo (a quelli ancora in vita per lo meno). Dick č comunque citato attraverso un suo libro che Rovedo sta rileggendo, La svastica sul sole, dove si affronta proprio il tema di una realtą parallela e del rapporto tra opera, autore e lettore. Tutti i riferimenti letterari e cinematografici contenuti nel testo diventano una sorta di tavolozza da pittore, di fonte primaria da trasformare e plasmare sotto gli occhi del lettore, per condurlo poi verso un finale che apre la strada a nuove interpretazioni, chiusura perfetta di un romanzo intelligente ed ironico.
Tutti i diritti degli articoli della rassegna stampa di sironieditore.it di proprietą dei rispettivi autori/testate/siti.
Testo riprodotto unicamente a scopo informativo.

Acqua fresca?
di Silvio Garattini
Galįpagos
"L'idea fondamentale. Intervista a Fabio Toscano" di Carlo Silini, Corriere Ticino
"Il cervello geniale che valeva per due" di Giulia Villoresi, Il Venerdģ di Repubblica
"Come funzionava la testa di Leonardo" di Giovanni Caprara, Sette, Corriere della sera

Sironi Editore č un marchio di Alpha Test srl
via Mercalli 14 - 20122 Milano
tel. 02 5845981 - fax 02 58.45.98.96