Sei un docente di ruolo?
Su alphatest.it puoi acquistare tutti i libri del catalogo Sironi Editore
con il bonus docenti 2017/2018.
 
Vuoi registrarti oppure effettuare il tuo login? Clicca qui
Home
Il catalogo completo
Libri in arrivo
Le recensioni
indicativo presente
Questo e altri mondi
Galápagos
La scheda
Leggi gli articoli
Commenta il libro
Consiglia a un amico
Aggiungi al carrello
Fuori collana
Spore
I ferri del mestiere
La scienza in tasca
Semi di zucca
Elvis Riboldi
Cerca nel sito
Mailing list
Scrivici
Area utenti
Registrati
English 
Acquistare online
F.A.Q. tecniche
Condizioni generali
Foreign rights
Mente e cervello: doppio mistero in un "neuro-noir"
Gazzetta di Parma, 31.07.2006
«Radiant cool. Lo strano caso della mente umana» del filosofo americano Dan Lloyd (Sironi Editore) non è né un saggio sulla coscienza né un libro giallo a tutti gli effetti. È un "neuro-noir", un'indagine che ci porta a chiederci qual è il rapporto tra mente e cervello e quale il significato della coscienza, attraverso l'incontro con professori stravaganti, esperimenti illeciti e inquietanti e complotti informatici. E, mentre il lettore si appassiona al mistero, si trovano qua e là anche riflessioni sulla coscienza, teorie sulle reti neurali, informazioni sul brain imaging, con un chiaro scopo divulgativo esplicitato però solo in appendice.
Nella finzione, infatti, i libri sono due: il romanzo vero e proprio, narrazione della dottoranda Miranda Sharpe che, intrufolatasi di prima mattina nello studio del suo relatore, lo crede morto, scappa e poi non riesce a spiegarsi la scomparsa del corpo e si improvvisa detective; e l’appendice, manoscritto che lo stesso Lloyd consegna a Miranda nel corso di una rocambolesca indagine in cui lui stesso appare come protagonista.
Nel prologo l’autore, sottolineando «l’avventura intellettuale del lavoro investigativo della Sharpe», spiega tra le righe perché un thriller, una sorta di indagine poliziesca, poteva essere il contenitore adatto a raccontare il processo di scoperta di una nuova teoria sulla coscienza. «Come un detective alle prese con un crimine, l’indagine si muove in principio alla cieca, spostandosi a tentoni in mezzo a dubbi formulati a metà e nutrendosi ddi conversazioni occasionali, metafore fastidiose e rivelazioni deformate. La mente esploratrice sta lavorando a uno schema, anticipando il momento in cui lo scopritore riuscirà a disegnare la chiave di volta di una nuova teoria».
Tutti i diritti degli articoli della rassegna stampa di sironieditore.it di proprietà dei rispettivi autori/testate/siti.
Testo riprodotto unicamente a scopo informativo.

Acqua fresca?
di Silvio Garattini
Galápagos
"L'idea fondamentale. Intervista a Fabio Toscano" di Carlo Silini, Corriere Ticino
"Il cervello geniale che valeva per due" di Giulia Villoresi, Il Venerdì di Repubblica
"Come funzionava la testa di Leonardo" di Giovanni Caprara, Sette, Corriere della sera

Sironi Editore è un marchio di Alpha Test srl
via Mercalli 14 - 20122 Milano
tel. 02 5845981 - fax 02 58.45.98.96