Sei un docente di ruolo?
Su alphatest.it puoi acquistare tutti i libri del catalogo Sironi Editore
con il bonus docenti 2017/2018.
 
Vuoi registrarti oppure effettuare il tuo login? Clicca qui
Home
Il catalogo completo
Libri in arrivo
Le recensioni
indicativo presente
Questo e altri mondi
La scheda
Leggi gli articoli
Commenta il libro
Leggi i commenti
Consiglia a un amico
Aggiungi al carrello
Galápagos
Fuori collana
Spore
I ferri del mestiere
La scienza in tasca
Semi di zucca
Elvis Riboldi
Cerca nel sito
Mailing list
Scrivici
Area utenti
Registrati
English 
Acquistare online
F.A.Q. tecniche
Condizioni generali
Foreign rights
L’arca dell’alleanza? E’ nascosta in Friuli
Domenico Catagnano, TG Com, 03.02.2003
TG Com
Questa e altre rivelazioni nel thriller di Tullio Avoledo L’elenco telefonico di Atlantide, folgorante esordio nelle librerie del legale bancario di Pordenone scrittore per hobby. Tante soprese e inaspettati colpi di scena in oltre 500 pagine da leggere tutte d’un fiato
Tullio Avoledo, friulano, laureato in giurisprudenza, legale per un istituto bancario, ha coronato il sogno della sua vita parallela di lettore accanito. A 45 anni ha pubblicato il suo primo libro, L'elenco telefonico di Atlantide, e una volta aperti gli occhi, si è ritrovato in un altro sogno, desiderio neanche troppo nascosto di tutti gli scrittori all'esordio, quello di essere osannato dalla critica e dai lettori, talmente entusiasti da passare notti in bianco per arrivare al più presto a terminare il libro.
Fu vera gloria? Fu vera gloria perché L’elenco telefonico di Atlantide, oltre ad avere uno dei titoli più intriganti e suggestivi di questi ultimi tempi, è uno di quei libri che si leggono tutto d’un fiato, dove avventura, mistero e thrilling si mescolano e il risultato si gusta pagina dopo pagina.
La trama è difficile da riassumere, visti gli intrecci che via via si snodano nelle 519 pagine del libro. Il protagonista è Giulio Rovedo, che non a caso lavora nell’ufficio legale di una piccola banca del Nordest, banca che viene inglobata dalla Covenant Foundation, colosso finanziario mondiale guidato dallo spietato Amon Gottman.
Rovedo viene circuito dal nuovo capo del personale Cecilia Mazzi, la cosa giunge all'orecchio di sua moglie che lo sbatte fuori di casa. E a questo punto cominciano i fuochi d'artificio: la Covenant si rivela essere qualcosa di più di una multinazionale, il suo scopo è la ricerca dell'Arca dell'Alleanza che, con buona pace di Indiana Jones, è nascosta nei sotterranei del condominio in cui Rovedo si è trasferito dopo essere stato cacciato dalla moglie.
Il nostro legale si imbatte in dei egizi tornati alla vita, nella fonte dell'eterna giovinezza, in universi paralleli dove Hitler ha vinto l'ultima guerra mondiale, in vicini di casa che si trasformano in divinità, senza contare i protagonisti più "terreni", come gli assessori leghisti alla ricerca delle radici celtiche e gli intraprendenti meridionali pronti a fare soldi sulle stranezze che si raccontano nel libro.
Alla fine si scopre che il motore che ha mosso tutte le vicende è un progetto della British Telecom, Soul Catcher 2025, ossia la possibilità di impiantare sul corpo umano un microchip in grado di immagazzinare tutti i dati di una persona. E qui la fantasia si mescola con la realtà, perché qualcosa del genere la British Telecom la starebbe davvero progettando per il 2025.

La fonte è attendibile, ad Avoledo l'ha detto nientemeno che Arthur C. Clarke, il padre del racconto che ha ispirato 2001 Odissea nello spazio, amico di penna dello scrittore friulano. Avoledo, infatti, da tempo corrisponde con lui e con i suoi scrittori preferiti, da Bellow a Le Carrè, passando per Updike, Irving e Ludlum, che, non a caso, fa parlare in friulano due personaggi del suo ultimo libro. Nell'elenco telefonico di Atlantide si respira la lezione di questi grandi maestri, con l'aggiunta di qualche atmosfera riconducibile a Borges, all'Eco narratore e, perché no, alle indagini impossibili di Martin Mystére: il gioco, deliziosamente complicato, è servito.

Avoledo dice di scrivere perché si diverte, e si diverte ancora più a rileggere quello che scrive. Due ottimi motivi per continuare, considerato che a divertirsi sono anche i lettori. E' nata una stella? Ancora qualche mese e attendiamo la conferma, visto che Sironi ha annunciato l'uscita del suo secondo libro, Mare di Bering. Buon divertimento.
Tutti i diritti degli articoli della rassegna stampa di sironieditore.it di proprietà dei rispettivi autori/testate/siti.
Testo riprodotto unicamente a scopo informativo.

Acqua fresca?
di Silvio Garattini
Galápagos
"L'idea fondamentale. Intervista a Fabio Toscano" di Carlo Silini, Corriere Ticino
"Il cervello geniale che valeva per due" di Giulia Villoresi, Il Venerdì di Repubblica
"Come funzionava la testa di Leonardo" di Giovanni Caprara, Sette, Corriere della sera

Sironi Editore è un marchio di Alpha Test srl
via Mercalli 14 - 20122 Milano
tel. 02 5845981 - fax 02 58.45.98.96