Sei un docente di ruolo?
Su alphatest.it puoi acquistare tutti i libri del catalogo Sironi Editore
con il bonus docenti 2017/2018.
 
Vuoi registrarti oppure effettuare il tuo login? Clicca qui
Home
Il catalogo completo
Libri in arrivo
Le recensioni
indicativo presente
Questo e altri mondi
La scheda
Leggi gli articoli
Commenta il libro
Leggi i commenti
Consiglia a un amico
Aggiungi al carrello
Galápagos
Fuori collana
Spore
I ferri del mestiere
La scienza in tasca
Semi di zucca
Elvis Riboldi
Cerca nel sito
Mailing list
Scrivici
Area utenti
Registrati
English 
Acquistare online
F.A.Q. tecniche
Condizioni generali
Foreign rights
La scommessa della narrativa
Ornella Petrucci, Punto.com, 20.01.2003
www.punto.com
Il debutto di Tullio Avoledo, un bancario che ha scoperto la scrittura.
Lanciando un romanzo e una collana.
Scommettiamo su Tulio Avoledo? Giulio Mozzi, editore della Sironi, marchio nato l’anno scorso e di proprietà della casa editrice Alpha Test, l’ha fatto. È stato amore a prima vista. Letto il romanzo L’elenco telefonico di Atlantide, Mozzi non solo ha deciso di pubblicarlo, ma ha creato una collana ad hoc, Questo e altri mondi, dedicata a volumi d’intrattenimento, per la quale uscirà anche un altro titolo di Avoledo, Mare di Bering.
Chi è Avoledo? Un uomo di 46 anni che lavora come legale in una banca di Pordenone. Friulano, nel suo albero genealogico vanta anche un ramo tedesco, l’allievo di J. S. Bach, Johann Philipp Kimberger. Sposato con due figli, due anni fa ha partecipato a un corso di scrittura tenuto da Mauro Covacich e Gian Mario Villalta e la sua vita è cambiata. Venerdì scorso è uscito il suo primo romanzo.

Debuttare in libreria con 10mila Copie di venerdì 17 non significa sfidare Ia sorte?
Io sono superstizioso e incrocio le dita. La data è stata scelta dall'editore. Se dovesse andare male, darò la colpa alla giornata.

In pillola, cosa narra L'elenco telefonico di Atlantide?
È la cronaca virtuale di qualche giorno del 2000, l’anno che aveva tanto scatenato le fantasie sul futuro e che, invece, si è rivelato un anno come tutti gli altri. Un anno carico di aspettative anche di paure sul domani, ma che alla fine è risultato deludente.

Chi è il protagonista del romanzo?
Giulio Rovedo, una persona sgradevole. I lettori amano gli eroi positivi che rappresentano ciò che loro sono o come loro vorrebbero essere. Rovedo, non è tutto questo. Non è né un cittadino, né un marito, né un padre esemplare. Ma se alla fine del libro c’è la soluzione della trama la si deve proprio al vivere del protagonista così fuori dalle regole.

II suo è un giallo?
Non lo definirei così. Prende piuttosto le mosse da quella narrativa cosiddetta normale tra i cui esponenti c’è Kurt Vonnegut.

Perché di quel titolo?
Lo si saprà solo leggendo l'ultimo capitolo. Ma la storia de L’elenco telefonico di Atlantide parte da un libro che ho letto più di vent’anni fa di Vittorio Sermonti dove veniva descritto un uomo che su un quadernone segnava l'orario ferroviario di Atlantide.

Al limite dell’incredulità!
Ma oggi nel’età dell’informazione aperta a tutti grazie a internet, è vero e falso tutto. Non c'è verifica delle notizie. È su internet. Ma chi ci dice che quello che leggiamo è vero? Io le potrei esporre che “l’uomo non è mai sbarcato sulla luna”, fornendole anche delle fonti. E le renderei credibile un fatto che tutti sappiamo vero. Come ho fatto nel mio terzo romanzo.

Ne è già pronto un terzo?
Sì.

Possibile che lei finora non aveva mai scritto nulla?
Da giovane scrivevo poesie. Ma il poeta Sinisgalli dopo averle lette mi consigliò di rimanere solo un buon lettore. Smisi. Poi ho incontrato Elio Bartolini, sceneggiatore di Antonioni, e con lui ho scritto dei trattamenti. Un lavoro che ha dato alla mia scrittura un sapore cinematografico.

Sogna un film tratto dal suo libro?
Sì, magari diretto da Sam Mendes.
Tutti i diritti degli articoli della rassegna stampa di sironieditore.it di proprietà dei rispettivi autori/testate/siti.
Testo riprodotto unicamente a scopo informativo.

Acqua fresca?
di Silvio Garattini
Galápagos
"L'idea fondamentale. Intervista a Fabio Toscano" di Carlo Silini, Corriere Ticino
"Il cervello geniale che valeva per due" di Giulia Villoresi, Il Venerdì di Repubblica
"Come funzionava la testa di Leonardo" di Giovanni Caprara, Sette, Corriere della sera

Sironi Editore è un marchio di Alpha Test srl
via Mercalli 14 - 20122 Milano
tel. 02 5845981 - fax 02 58.45.98.96