Sei un docente di ruolo?
Su alphatest.it puoi acquistare tutti i libri del catalogo Sironi Editore
con il bonus docenti 2017/2018.
 
Vuoi registrarti oppure effettuare il tuo login? Clicca qui
Home
Il catalogo completo
Libri in arrivo
Le recensioni
indicativo presente
Questo e altri mondi
La scheda
Leggi gli articoli
Commenta il libro
Leggi i commenti
Consiglia a un amico
Aggiungi al carrello
Galápagos
Fuori collana
Spore
I ferri del mestiere
La scienza in tasca
Semi di zucca
Elvis Riboldi
Cerca nel sito
Mailing list
Scrivici
Area utenti
Registrati
English 
Acquistare online
F.A.Q. tecniche
Condizioni generali
Foreign rights
Mare di Bering
Renzo Stefanel, Rockit Magazine, 01.07.2004
Il secondo romanzo è sempre il più difficile.Ma Tullio Avoledo,uno dei casi letterari del 2003 con il suo primo romanzo “L’elenco telefonico di Atlantide”, colpisce ancora nel segno,con questo nuovo “Mare di Bering”, un’enorme e appassionante distopia. Ovvero: ci troviamo più o meno al giorno d’oggi, forse qualche anno avanti in un periodo definibile comunque presente, e tutto è uguale al mondo che conosciamo. Poi però si viene a sapere che l’Italia è governata da un lìder maximo che ripubblica l'Opera omnia”di Goebbels, fu ministro del fu Hitler. L’Unione Europea, da cui sono uscite Francia e Germania, si estende fino all ’Ucraina, che ne è il paese leader. Reagan non è mai stato presidente, e fu Carter a vincere le elezioni e liberare gli ostaggi Usa in Iran. Eccetera. Insomma, un presente possibile. Tanto diverso e straordinariamente simile al nostro, anzi, forse più vero di questo. Il protagonista del romanzo è Mika Ganz, pordenonese procacciatore di lauree a pagamento, il cui sereno ed illegale tran tran si complica terribilmente, fra bisticci con la morosa, sospetti di tradimento,clienti insoddisfatti e minacciosi, nascituri da salvare da leggi eugenetiche, due mafiosi ora amici ora nemici, via via fino a trovarsi immerso in un complotto internazionale. Avoledo scrive da Dio, come dimostra il bellissimo incipit che abbraccia il Basso Friuli dalla Pedemontana al mare, mischia disinvoltamente cultura pop e colta dando vita a personaggi e situazioni terribilmente credibili, domina l’intreccio nel suo dipanarsi in maniera mirabile, riuscendo a costruire una sottotrama per fino con le citazioni a inizio capitolo, infila colpi di scena a ripetizione in un romanzo che si svolge placido come quelli di Philip Dick. E tutto senza incongruenze. La conclusione, ovviamente inaspettata, lascia pure qualche dubbio. E costringe a rileggere le prime citazioni, per capire le sor ti dei personaggi. Libro consigliatissimo, talmente bello che fa rallentare la lettura degli ultimi capitoli per il timore che si concluda. E che mostra uno scrittore di razza in grado di fronteggiare i grandi stranieri d ’oggi (Sterling e Palahniuk) con una personalità tutta sua.
Tutti i diritti degli articoli della rassegna stampa di sironieditore.it di proprietà dei rispettivi autori/testate/siti.
Testo riprodotto unicamente a scopo informativo.

Acqua fresca?
di Silvio Garattini
Galápagos
"L'idea fondamentale. Intervista a Fabio Toscano" di Carlo Silini, Corriere Ticino
"Il cervello geniale che valeva per due" di Giulia Villoresi, Il Venerdì di Repubblica
"Come funzionava la testa di Leonardo" di Giovanni Caprara, Sette, Corriere della sera

Sironi Editore è un marchio di Alpha Test srl
via Mercalli 14 - 20122 Milano
tel. 02 5845981 - fax 02 58.45.98.96