Sei un docente di ruolo?
Su alphatest.it puoi acquistare tutti i libri del catalogo Sironi Editore
con il bonus docenti 2017/2018.
 
Vuoi registrarti oppure effettuare il tuo login? Clicca qui
Home
Il catalogo completo
Libri in arrivo
Le recensioni
indicativo presente
Le recensioni
La scheda
Leggi gli articoli
Commenta il libro
Leggi i commenti
Consiglia a un amico
Aggiungi al carrello
Questo e altri mondi
Galápagos
Fuori collana
Spore
I ferri del mestiere
La scienza in tasca
Semi di zucca
Elvis Riboldi
Cerca nel sito
Mailing list
Scrivici
Area utenti
Registrati
English 
Acquistare online
F.A.Q. tecniche
Condizioni generali
Foreign rights
Terremoto, vent’anni dopo
La Nuova Basilicata, 12.05.2003
Come in un reportage il ricordo di quei giorni raccontati da Arminio
Vent’anni dopo il terremoto, un uomo ne ripercorre i luoghi, visitando i paesi, parlando con le persone. Un “reportage letterario” nell’alta tradizione della letteratura civile del Sud. “Viaggio nel cratere” è il primo esperimento italiano di “Paesologia”. Franco Arminio è un paesologo: un uomo che va per paesi, li guarda, percorre i centri e le periferie, va al bar, parla con le persone che incontra, si mette in cerca del sindaco o del geometra comunale, compra le cartoline – se ci sono. E poi torna a casa e scrive tre, quattro pagine, raccontando ciò che ha visto e sentito. In Viaggio in Irpinia d’Oriente Franco Arminio visita, uno per uno, i paesi della regione colpita, vent’anni fa, dal terremoto. Inevitabilmente il “filo” che lega le narrazioni è quello dell’identità, del legame tra le persone e il territorio, tra le case e i corpi. E infatti Arminio mette una particolare attenzione – e una particolare intensità di scrittura – nel racconto dei luoghi che “fanno comunità”, o dovrebbero farla: la piazza centrale, il bar, gli uffici comunali, il cimitero. La grande forza di questo libro, che si innesta nell’alta tradizione della letteratura e della memorialistica civile del Sud, sta nella scrittura. Franco Arminio è, oltre che un paesologo, un poeta e un narratore; e ha una continuativa attività giornalistica. Tutte le risorse della scittura, quindi, concorrono a fare di Viaggio in Irpinia d’Oriente un libro fuori dal comune: che “si legge come un romanzo”, “commuove come una poesia”, informa come un reportage”, “fa indignare come un pamphlet”. Un libro nel quale non c’è una sola frase che non lasci una traccia nella mente del lettore. Franco Arminio è nato nel 1960 e abita a Montenero di Bisaccia. Ha pubblicato alcune raccolte di versi. Suoi racconti sono stati pubblicati in ‘Il Manifesto”, “Diario”, “Il semplice” e in altre riviste e antologie. Collabora con diversi giornali locali, organizza eventi culturali ed è animatore di numerose battaglie civili. Una raccolta d’articoli è uscita con il titolo Diario civile. Insieme a Paolo Muran ha realizzato il film Viaggio in Irpinia d’Oriente.
Tutti i diritti degli articoli della rassegna stampa di sironieditore.it di proprietà dei rispettivi autori/testate/siti.
Testo riprodotto unicamente a scopo informativo.

Acqua fresca?
di Silvio Garattini
Galápagos
"L'idea fondamentale. Intervista a Fabio Toscano" di Carlo Silini, Corriere Ticino
"Il cervello geniale che valeva per due" di Giulia Villoresi, Il Venerdì di Repubblica
"Come funzionava la testa di Leonardo" di Giovanni Caprara, Sette, Corriere della sera

Sironi Editore è un marchio di Alpha Test srl
via Mercalli 14 - 20122 Milano
tel. 02 5845981 - fax 02 58.45.98.96