Sei un docente di ruolo?
Su alphatest.it puoi acquistare tutti i libri del catalogo Sironi Editore
con il bonus docenti 2017/2018.
 
Vuoi registrarti oppure effettuare il tuo login? Clicca qui
Home
Il catalogo completo
Libri in arrivo
Le recensioni
indicativo presente
Le recensioni
La scheda
Leggi gli articoli
Commenta il libro
Consiglia a un amico
Aggiungi al carrello
Questo e altri mondi
Galápagos
Fuori collana
Spore
I ferri del mestiere
La scienza in tasca
Semi di zucca
Elvis Riboldi
Cerca nel sito
Mailing list
Scrivici
Area utenti
Registrati
English 
Acquistare online
F.A.Q. tecniche
Condizioni generali
Foreign rights
Standards vol. I
Aggiungi al carrello
 
«Tutto è sospeso. Noi cadiamo. Proprio oggi, proprio adesso, di sorpresa. E infatti non abbiamo paura: siamo sorpresi. Pensavamo di essere pronti, e siamo stati colti alla sprovvista. Eravamo distratti. Dovevamo vivere. Mai stati pronti, pensiamo cadendo, ma mai avuto soldi né paura. E mentre la semplicità della nostra vita, che credevamo così complicata, non ha ancora finito di sorprenderci, ecco che tutto il peso ci viene restituito.»
Gli standard sono quei temi classici che tutti i musicisti jazz conoscono e hanno in repertorio. Eseguire uno standard, per un musicista jazz, significa ammettere un debito verso la tradizione e, nel contempo, affermare virtuosisticamente la propria individualità. Cosicché spesso, per un musicista jazz, incidere un disco di standard è come dare il segnale della propria maturità, del raggiunto equilibrio tra ciò che si è ricevuto e ciò che si crede di poter dare.
Standards vol. I è per Vitaliano Trevisan il libro della maturità: quello in cui la sua voce, avendo per così dire "assorbite" numerose altre voci (non solo letterarie: anche la musica di Keith Jarrett, la pittura di Francis Bacon…) può levarsi nella sua splendida, prodigiosa inconfondibilità.
Nei cinque racconti che compongono questo libro Trevisan reinventa virtuosisticamente la canzone When I fall in love di Victor Young ed Edward Heyman, il racconto Un canto di Natale di Charles Dickens, e altri “pezzi celebri" di Samuel Beckett, Søren Kierkegaard e Thomas Bernhard.
Cinque astratti esercizi di stile, dunque? No: cinque corpo a corpo con l'esistenza.
Le appropriazioni-reinvenzioni di Trevisan mostrano, come meglio non si potrebbe, che la distanza tra la letteratura e la vita è minima, o nulla. E che come i libri che leggiamo ci modificano, aumentando la nostra vitalità, così la nostra vita modifica i libri che leggiamo.
In questo modo i libri vivono.

giulio mozzi

Codice ISBN: 978-88-518-0005-5
Pagine: 128
Prezzo di copertina: € 11,80
Prezzo scontato 15%: € 10,03


Vitaliano Trevisan è nato nel 1960. Abita a Vicenza. Ha pubblicato i romanzi Un mondo meraviglioso (Theoria 1997) e I quindicimila passi (Einaudi 2002). Ha scritto la raccolta di racconti Standards vol. I (Sironi 2002) e i racconti brevissimi Shorts (Einaudi 2004). È autore della sceneggiatura del film Primo amore, di Matteo Garrone (2004), di cui è anche attore protagonista.
Aggiungi al carrello

Acqua fresca?
di Silvio Garattini
Galápagos
"L'idea fondamentale. Intervista a Fabio Toscano" di Carlo Silini, Corriere Ticino
"Il cervello geniale che valeva per due" di Giulia Villoresi, Il Venerdì di Repubblica
"Come funzionava la testa di Leonardo" di Giovanni Caprara, Sette, Corriere della sera

Sironi Editore è un marchio di Alpha Test srl
via Mercalli 14 - 20122 Milano
tel. 02 5845981 - fax 02 58.45.98.96