Sei un docente di ruolo?
Su alphatest.it puoi acquistare tutti i libri del catalogo Sironi Editore
con il bonus docenti 2017/2018.
 
Vuoi registrarti oppure effettuare il tuo login? Clicca qui
Home
Il catalogo completo
Libri in arrivo
Le recensioni
indicativo presente
Questo e altri mondi
Galápagos
La scheda
Leggi gli articoli
Commenta il libro
Consiglia a un amico
Aggiungi al carrello
Acquista in formato ebook
Fuori collana
Spore
I ferri del mestiere
La scienza in tasca
Semi di zucca
Elvis Riboldi
Cerca nel sito
Mailing list
Scrivici
Area utenti
Registrati
English 
Acquistare online
F.A.Q. tecniche
Condizioni generali
Foreign rights
Slow news
Manifesto per un consumo critico dell’informazione
Aggiungi al carrello
Acquista in formato ebook
 

«Slow News insegna come distinguere tra notizie “vere” e fuffa. Raccomandato per chi voglia capire come funzionano i media e perché è diventato così difficile tenersi informati senza perdere tempo». Stephan Ruß-Mohl,  Università della Svizzera italiana e EuropeanJournalism Observatory

«Peter Laufer affronta i miei colleghi giornalisti con vigore e senso dell’umorismo, criticando il noioso chiacchiericcio che distrae dall’informazione che conta. Forse noi potremmo imparare ad arringare un po’ meno il pubblico che, a sua volta, potrebbe imparare a spegnerci (gulp!) un po’ di più». Terry Phillips, conduttore radiofonico ed ex inviato CBS

«Per orientarsi tra informazioni e notizie che ci sfrecciano intorno alla velocità della luce, un convincente invito a rallentare e digerire con consapevolezza le notizie e il loro contesto. Un’opera obbligatoria per lo studente di giornalismo del XXI secolo». John V. Pavlik, Rutgers University, USA


Slow News ci insegna a rallentare per scegliere in maniera critica che cosa mettere nel paniere: per difenderci dalla disinformazione, per fare notizia, per diventare noi stessi giornalisti.
«È la stampa, bellezza, la stampa. E tu non ci puoi fare niente, niente!». In una pellicola degli anni Cinquanta il giornalista Humphrey Bogart lo diceva al criminale di turno, dando avvio alle rotative.
Ma la stessa battuta, trasposta nella nostra società ipermediatica, sembra descrivere anche la situazione del consumatore di fronte all’assalto del ciclo continuo dell’informazione.
Pensiamoci un momento: inconsapevolmente, ci facciamo imbonire da ventiquattro estenuanti ore di scoop e breaking news, approfondimenti e interviste, valutazioni degli esperti e immagini in esclusiva. Esondano dagli schermi della TV, dalle autoradio, dai siti dei quotidiani; ci raggiungono nella inbox dell’email e persino sul telefono. Ma abbiamo proprio bisogno di tutte queste notizie in tempo reale?
Secondo Peter Laufer la risposta è no. Possiamo, dobbiamo essere noi a decidere attivamente che cosa è importante sapere, in quale momento e da quale fonte; solo così avremo il tempo di assaporare e digerire ciò che conta davvero. Perché l’informazione è vitale, tanto quanto il cibo, e una buona dieta mediatica deve essere nutriente e bilanciata.
Codice ISBN: 978-88-518-0159-5
Pagine: 160
Prezzo di copertina: € 17,00
Prezzo scontato 15%: € 14,45


Peter Laufer vive a Eugene, negli USA, dove insegna giornalismo alla University of Oregon. Dagli anni Settanta si occupa di attualità e tematiche sociali alla radio, per la stampa e come documentarista. È stato a lungo corrispondente dall’estero per NBC News; ha collaborato con San Francisco Chronicle, Penthouse, Washington Post, NBC Radio e CBS Radio; come esperto di vecchi e nuovi media è stato consulente per l’UNESCO e diverse emittenti radiofoniche in Europa e negli USA. È autore di numerosi saggi, tra cui Sironi Editore ha pubblicato La battaglia delle farfalle (2010).
Aggiungi al carrello
Acquista in formato ebook

Acqua fresca?
di Silvio Garattini
Galápagos
"L'idea fondamentale. Intervista a Fabio Toscano" di Carlo Silini, Corriere Ticino
"Il cervello geniale che valeva per due" di Giulia Villoresi, Il Venerdě di Repubblica
"Come funzionava la testa di Leonardo" di Giovanni Caprara, Sette, Corriere della sera

Sironi Editore č un marchio di Alpha Test srl
via Mercalli 14 - 20122 Milano
tel. 02 5845981 - fax 02 58.45.98.96